In News

Ma…che estate 2015!

image003Una proposta di un fine settimana divertente e dedicato all’Africa con molteplici eventi.

E’ da 8 anni che i missionari comboniani organizzano alla fine di luglio questa iniziativa che coinvolge anche le comunità africane presenti in Verona. Un fine settimana anche di iniziative culturali che portano a una maggiore conoscenza non solo dell’Africa in generale, ma degli africani che vivono tra noi, molti dei quali sono di nuova generazione, i cosiddetti  “nuovi veronesi”.

Si inizia venerdì 24 alle ore 18.oo con interessante visita guidata al museo africano ristrutturato, visita che termina con un apericena etnica con cucina camerunense. Sono già tutte esaurite le prenotazioni.

Alle 20.00 in attesa del concerto jazz Manou & Marco, della Costa d’Avorio, ci intratterranno con le loro musiche.

Alle 20.30 inizia il concerto con Original Perdido Jazz band, la più longeva formazione jazz veronese, ben famosa anche oltre i confini del veronese.

Termina la serata il docu-film Twende Berlin (Andiamo a Berlino) con la musica dal vivo di Manou & Marco. Il film racconta l’avventura di un gruppo di musicisti kenyani in viaggio verso Berlino alla ricerca dei quartieri degli artisti e degli spazi creativi occupati. L’idea di uno scambio culturale con artisti berlinesi prende forma in una vera e propria battaglia per la libera espressione artistica negli spazi pubblici contro la diffusa e deleteria selvaggia urbanizzazione delle città europee. Lo spazio pubblico, restituito ai cittadini e non alle logiche consumistiche, sembra essere l’unica soluzione per uno stile di vita più umano basato sullo scambio interculturale e la produzione artistica. Unico rimedio all’isolamento nelle grandi città. Naturalmente c’è molta musica. La regia è di Upendo Hero, Dr. Farazi, produzione Kenya/Germania. Il docu-film ha vinto il premio dell’associazione studenti africani di Verona all’interno del festival di cinema africano di Verona.

 

Le serate di sabato e domenica presentano diverse iniziative.  Avremo musiche e canti di Manou & Marco. Il sabato anche le musiche dal vivo di Carlos Delgado della Guinea Bissau. Ma merita particolare attenzione il cortometraggio Insider outsiders con la regia di Trevisiol e Vegetti, premiato al festival di cinema africano di Verona nel 2014 nella sezione “Altre montagne”.  Tratta di storie interessantissime e di sfide personali, spesso vinte, contro il muro di gomma della burocrazia e dell’indifferenza di giovani figli d’immigranti cresciuti o nati in Altoadige. Segue un dibattito con un protagonista  del cortometraggio, Mateja Michele e con due “nuovi veronesi” Ada Indries e Giuseppina Boateng. Tutto da vedere e da seguire.

La domenica presenta un laboratorio per bambini e bambine dalle ore 18.00, quindi la degustazione di piatti tipici preparati da circa 10 comunità africane. Segue una favolosa sfilata di moda africana a cura dell’ass. Mar Lawoti. Una ventina e più di modelle e un’ottantina di vestiti in mostra. La serata termina con la presentazione delle comunità africane presenti, danze e le musiche e i canti di Manou & Marco.

 

Inutile dire che l’ingresso è libero e il parcheggio è ampio. Chi partecipa alla proiezione dei filmati può avere uno sconto sui biglietti di ingresso al prossimo Festival di cinema africano di Verona (conservare il coupon).

 

  1. Venanzio Milani

milaniven@gmai.com 045 8092100

Museo africano: info@museoafricano.org, o45 8092199